L’iniziativa dei Giovani Democratici

Torre del Greco –  Chi ha modo di utilizzare spesso il trasporto pubblico già lo sa,  dal primo aprile i prezzi dei biglietti UNICOCAMPANIA sono arrivati alle stelle. La colpa sarebbe da imputarsi ai tagli apportati dalla Regione Campania, la solita “crisi” sbandierata solo quando fa comodo, per non parlare dell’incapacità del trasporto pubblico di assolvere al proprio scopo originario, ovvero essere un’alternativa comoda ed economica all’automobile. Con l’aumento dei biglietti il cittadino viene ulteriormente tassato per un servizio che è già da tempo indecente. In risposta al rincaro i Giovani Democratici di Torre del Greco stamattina hanno allestito un gazebo e hanno distribuito numerosi volantini per informare i cittadini: in particolare sono stati distribuiti gli “Unico Caldoro”, i biglietti, simili a quelli di UNICOCAMPANIA, riportavano infatti l’immagine del Presidente della Regione Campania e lo slogan contro l’aumento: “Caldoro e la sua giunta aumentano il prezzo di biglietti e abbonamenti… Con la scusa del buco ci stanno scavando la fossa…” in riferimento ai tagli al trasporto pubblico apportati dalla regione che avrebbero causato l’aumento dei prezzi. “L’iniziativa nasce dall’interpretazione di un malcontento diffuso tra le persone – dice Giuseppe Stasio dei Giovani Democratici – la crisi, come è noto, colpisce sempre le classi più deboli della società, come se tutto ciò non bastasse, invece di essere difesi ed aiutati, vi è un continuo rialzo, oltre che dei biglietti, del prezzo della benzina, delle tariffe autostradali e tangenziali, con un netto peggioramento dei servizi che ci vengono offerti”. Allo scopo informativo dell’iniziativa è stata associata poi la possibilità di apportare la propria firma in forma di protesta contro i rincari del trasporto pubblico.

Carolina Esposito




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono