Ercolano – Un turista si perde sul Vesuvio.

Un turista di trent’anni di nazionalità polacca si è perso nel pomeriggio di domenica 7 gennaio – sul vulcano durante un’escursione. Da quanto si apprende l’uomo si è perso dopo essersi avventurato lungo un sentiero, a partire dalla biglietteria per l’ingresso a Gran Cono del vulcano. Le ricerche sono partite nel pomeriggio di ieri e hanno coinvolto i carabinieri, la Protezione Civile, la Polizia Locale di Ercolano e il Soccorso Alpino.

L’uomo è stato ritrovato nei pressi dei Cognoli di Ottaviano dagli agenti di polizia che lo hanno sentito urlare solo nel pomeriggio di oggi. Il trentenne è parso in buone condizioni generali, infreddolito e spaurito ma niente di più. Il turista è stato trasportato all’ospedale Maresca di Torre del Greco per controlli dal personale del 118 giunto sul luogo.

 

 

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono