Circumvesuviana

(a) Torre del Greco – Sono passati oramai diversi mesi da quando la ristrutturazione della stazione della Circumvesuviana di Torre del Greco è stata terminata, eppure tanti sono i servizi non ancora funzionanti. Un esempio sono proprio le misure prese per agevolare le persone con problemi di deambulazione: chiunque può notare che di fianco al corrimano delle scale è stato montato un apposito supporto, che però risulta completamente inutilizzato ed è coperto da un telo fin dalla sua istallazione. Ancora, si possono notare gli schermi al plasma montati nel locale centrale, lì in bella mostra ancora imballati e mai accesi. Tutti i cambiamenti si devono al progetto 4- +40, che ha visto la luce nel novembre 2009, come iniziativa dell’Ente Autonomo Volturno e della Circumvesuviana. I lavori per la ristrutturazione delle varie stazioni sono costati oltre 3 milioni d’euro. I dipendenti della Circumvesuviana di Torre non sanno dare informazioni precise, gli schermi avrebbero una funzione analoga a quelli presenti nella stazione di Napoli, dovrebbero quindi trasmettere informazioni, notizie e pubblicità. A detta dei dipendenti sono inutilizzati in quanto non sarebbe stato ancora stipulato un accordo con i privati. Non resta, ancora una volta, che aspettare qualche cambiamento.
Sara Borriello
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 26 gennaio 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono