Boscotrecase – I finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nel quadro della costante attività svolta dal corpo nel settore della tutela della sicurezza economico-finanziaria rivolta alla prevenzione e repressione dei fenomeni illeciti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un soggetto di Boscotrecase per illecita detenzione di sostanza stupefacente. Il soggetto utilizzava per l’attività illecita un locale adiacente alla propria abitazione al quale si accedeva da una porta blindata azionata da telecomandi a distanza. Il locale, munito di un sistema di videosorveglianza che consentiva di monitorare tutta la zona di accesso, era dotato altresì di una uscita di emergenza, anch’essa protetta da una porta blindata, che permetteva di immettersi in un giardino adiacente all’abitazione. Nel corso dell’intervento d’iniziativa, i militari delle fiamme gialle del gruppo di Torre Annunziata rinvenivano e sottoponevano a sequestro un panetto di gr.101 di hashish nonché’ un bilancino di precisione e numerose bustine per il confezionamento in dosi della sostanza stupefacente. Il responsabile è stato tratto in arresto, per la fattispecie penale di cui all’art. 73 comma 1 del dpr 309/90 per detenzione di stupefacente. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono