Stanziati 20.000 euro

(a) Torre del Greco – Sono stati stanziati nel bilancio di previsione annuale del Comune di Torre del Greco ben 20.000 euro per la realizzazione di un progetto consistente nella trasformazione della nostra città in una “Wi Fi zone”, progetto per cui i Giovani Democratici hanno addirittura avviato una raccolta firme nel gennaio del 2010. Grazie alla struttura telematica del Wi Fi si potrà accedere gratuitamente a internet in tutte le zone centrali di Torre del Greco. Negli ultimi mesi diverse iniziative parlamentari erano state presentate al Governo per richiedere una modifica delle norme sul Wi Fi. Del problema si sono occupati Maroni e i ministri per la pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e per lo sviluppo economico, Paolo Romani. Con il decreto Milleproroghe del 2011 il Governo ha liberalizzato le connessioni internet dai luoghi pubblici. Insomma, è arrivata l’ora di farla finita con le macchinose procedure previste dalle norme introdotte dall’ex ministro Pisanu per monitorare e identificare gli accessi a internet. Il provvedimento era stato assunto nel 2005 per ragioni di antiterrorismo, ma nel corso degli anni si era rivelato poco efficace.
M.C.Izzo
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 23 marzo 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono