(a) per gli abbonati o in edicola – Torre del Greco – Cambia la regolamentazione del traffico veicolare in alcune zone di Torre del Greco, ma la segnaletica orizzontale non cambia. Infatti, la segnaletica verticale e quella orizzontale sono scompensate: sono stati collocati i cartelli che ricordano i nuovi sensi di marcia, ma la segnaletica orizzontale non è stata ancora cambiata. E’ vero, bisogna controllare gli specchietti, procedere a velocità moderata, ma è altrettanto vero che tale segnaletica sembra essere sponsorizzata dalle compagnie assicurative. Non è raro vedere di notte automobilisti non pratici della zona che, non vedendo i divieti, transitano controsenso, causando un notevole pericolo. Quella della sicurezza sulle nostre strade è un problema da non sottovalutare. L’importante intervento di collocazione delle strisce pedonali rialzate non basta: urge la realizzazione di un’ idonea segnaletica orizzontale di incanalamento al fine di garantire la sicurezza in ambito stradale, contribuendo a ridurre i fattori di rischio e a migliorare la viabilità. Sostanzialmente si può ricorrere a due sistemi per l’eliminazione della vecchia segnaletica: la cancellazione e la rimozione. Conseguentemente, anche la rimozione non deve essere sottovaluta in quanto rappresenta un aspetto di notevole importanza al fine di ottenere una segnaletica durevole e facilmente visibile. La scelta delle modalità di asportazione della vecchia segnaletica orizzontale incide sulla conservazione del manto stradale . Infatti, le vernici tendono a strappare la pavimentazione provocando fessurazioni che favoriscono le infiltrazioni d’acqua e, quindi, la formazione di crepe e cedimenti. Auspichiamo che questi interventi siano al più presto portati a compimento.

M.C.Izzo

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea de La Torre 1905 in edicola il 18 novembre 2009




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono