Dopo il ricorso, Urbania si aggiudica la gara

Il Consorzio Urbania si aggiudica la gara d’appalto indetta precedentemente dall’amministrazione comunale, rilanciando il servizio di sosta a pagamento più nota come “strisce blu”. A seguito infatti di un complesso iter burocratico, durante il quale c’è stato anche un ricorso presentato al Tar Campania, la ditta presieduta da Rino Iovine ha finalmente riottenuto la gestione del servizio. La gara d’appalto fu già vinta da Urbania nel novembre del 2006 ma, a causa di alcune irregolarità, l’aggiudicazione è giunta soltanto nelle ultime ore. A seguire la vicenda il consigliere comunale Lorenzo Porzio che commenta così il risultato ottenuto: “ Sono particolarmente soddisfatto dell’esito della vicenda soprattutto per le famiglie dei venti dipendenti della ditta Urbania che finalmente avranno la possibilità di tornare a svolgere questa attività”. Infine, un aspetto da non sottovalutare è il vantaggio che le casse comunali trarranno dall’aggiudicazione della gara d’appalto, mediante il versamento della cifra prestabilita da parte della ditta Urbania.
Paola Russo

Fonte: Ephemerides.it




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono