La struttura è nel cuore di Napoli ed è per minori in difficoltà e donne in gravidanza

Torre del Greco – La notizia della sua gravidanza ha fatto il giro del mondo. Oggi un centro polivalente per l’infanzia, minori a rischio, ragazze madri e per le donne in gravidanza porta il suo nome: Tonia Accardo. A dare la notizia del centro polivalente intolato Tonia Accardo, situato nei pressi di piazza Carlo III nel cuore storico di Napoli, è stato il cardinale Crescenzio Sepe, nella chiesa dello Spirito Santo, durante la celebrazione della messa per ricordare un mese dalla scomparsa della donna.
Tonia, deceduta lo scorso febbraio, aveva rinunciato alle cure mediche per dare luce alla sua amata e bellissima bambina, Sofia che oggi ha un anno e mezzo. A darle sostegno a mamma coraggio, anche se già forte di suo, è stato suo marito Nicola.
"Era una donna molto dolce – ha detto il cardinale Sepe ricordando Tonia -, ma allo stesso tempo era tanto forte. Il battesimo della piccola Sofia è un momento che non dimenticherò mai. La storia di Tonia è davvero un esempio per tutti".




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono