Gli inquirenti non escludono la pista vandalismo

Torre del Greco – Momenti di panico nella tarda serata di lunedì in via Litoranea. Poco dopo la mezzanotte, la quiete degli abitanti della zona mare è stata interrotta da un incendio che ha coinvolto tre auto parcheggiate lungo la carreggiata a pochi metri dalle abitazioni. Il veicolo che ha dato il via al rogo era una Smart Forfour. In pochi minuti le fiamme hanno distrutto l’auto e coinvolto altri due veicoli parcheggiati nelle immediate vicinanze della Smart. Le vetture coinvolte nel rogo, erano due Fiat Punto, che sono state parzialmente distrutte. Sul luogo sono prontamente intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, che hanno allertato i Vigili del Fuoco. In poco tempo le fiamme sono state domate, riportando la calma tra le circa cinquanta persone che hanno abbandonato le abitazioni, terrorizzate dalle fiamme che minacciavano le loro case. Tuttavia l’incendio non ha creato danni alle persone ed ai palazzi circostanti, ed ha avuto una durata di circa mezz’ora. Gli inquirenti non escludono che il rogo sia di natura dolosa. Infatti l’incendio, secondo gli agenti, potrebbe essere stato causato da atti vandalici.

Andrea Scala




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono