In manette 43enne torrese

Scattano le operazioni per la prevenzione ai fuochi pirotecnici illegali. A finire nel mirino delle forze dell’ordine è un 43enne torrese. L’uomo è stato sorpreso con 17 quintali di fuochi d’artificio illegali nascosti nella cantina delle sua abitazione al centro. Durante il blitz, oltre alla ingente quantità di materiale esplosivo, è stata rinvenuta anche una pistola scacciacani priva però del tappo rosso. L’uomo è stato denunciato per illecita detenzione con finalità di vendita di materiale esplosivo e condotto in arresto. Continuano quindi i controlli a tappeto effettuati dalle forze dell’ordine per scongiurare la vendita di materiale esplosivo, che, in questo periodo registra un notevole incremento per via delle imminenti festività natalizie. Il lavoro delle forze dell’ordine si basa anche sulle tante segnalazioni che giungono dai cittadini torresi che di sicuro rendono la caccia ai venditori illeciti più efficace. Anche nei giorni scorsi gli uomini del locale commissariato sono dovuti intervnire per altre situazioni a rischio: sono stati diversi infatti gli interventi per limitare i fuochi appiccati nelle ore precedenti all’uscita del carro dell’Immacolata.
Paola Russo




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono