Ben 75 le persone sfollate

Torre del Greco – Ѐ di questi giorni la pubblicazione del comunicato stampa in cui il sindaco Ciro Borriello informa la cittadinanza degli sgomberi coatti realizzati a c.so Garibaldi, nel centro storico di Torre del Greco.
Le famiglie che, per evidenti danni strutturali agli edifici, hanno dovuto abbandonare le mura domestiche sono 16; a tutte è stato dato temporaneo alloggio, a spese del Comune, presso una struttura alberghiera.
“Siamo solidali e vicini alle famiglie coinvolte nei recenti sgomberi e crolli. Abbiamo fronteggiato con concretezza l’emergenza ospitando per 13 giorni ben 75 persone in una struttura alberghiera. Attualmente stiamo attivando le procedure per erogare un contributo straordinario agli sfollati. Inoltre, ho ritenuto necessario e doveroso chiedere con determinazione ai vertici competenti centrali e territoriali l’attenzione sia economica che strutturale per fronteggiare le complesse esigenze dei tantissimi concittadini che a tutt’oggi, purtroppo, versano in condizioni di notevole disagio”, ha dichiarato il Sindaco.
Le richieste di aiuto, soprattutto economico, sono state inviate da Borriello a molte personalità politiche, tra cui il Presidente della Regione Stefano Caldoro, il Presidente della Provincia Luigi Cesaro, e alcuni esponenti della Giunta regionale e della Protezione Civile, sperando in un celere intervento che permetta a queste 16 famiglie di tornare alla normalità.
Carmine Apice




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono