Disposta comunque l’autopsia

Prime luci sul giallo che ha avuto come protagonista la donna romena, quarantenne, giunta cadavere nei giorni scorsi all’ospedale Maresca di via Montedoro, portata da un uomo che dopo averla trasportata ha fatto perdere le sue tracce nel vuoto. Sembrerebbe infatti che le cause della sua morte siano state al momento addebitate ad un malore improvviso. La polizia di Torre del Greco, agli ordini del primo dirigente Pietro De Rosa, e la magistratura sono intanto ancora al lavoro per accertarsi degli eventi finori ipotizzati. Disposta infatti l’autopsia sul cadavere della donna. L’esame autoptico sarà effettuato nei prossimi giorni, ma secondo le prime fonti potrebbe essersi trattato di un attacco di asma. Svelato il mistero anche intorno all’uomo che l’avrebbe condotta al nosocomio torrese: si tratterebbe infatti del datore di lavoro del marito della donna. L’uomo infatti si era rivolto al proprio datore perchè non in possesso di un’automobile per portare la donna al presidio medico affinchè ricevesse le cure necessarie.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono