400 euro: questo il bottino della rapina

Rapinata dopo aver prelevato la pensione ai nonni. La vittima è una ragazza di 22 anni, che come di consueto si era recata all’ufficio postale di Santa Maria La Bruna, per ritirare le due pensioni ai nonni. Anche sabato mattina la giovane donna aveva appena prelevato i 1400 euro che spettano ai due anziani, e si dirigeva verso casa, in via dei Floricoltori. Qualcuno ha però preso di mira la ragazza, ed infatti poco dopo essere stata inseguita sulla via di casa, è stata fermata e minacciata da due malviventi a bordo di un motociclo, un Honda Chiocciola. La vittima minacciata dai due sicari, ha preso parte dei soldi – circa 400 euro- che aveva riposto in tasca e li ha consegnati ai due malviventi. Un atto che però poteva finire in tragedia: la ragazza infatti, in preda allo choc, ha letteralmente sbattuto i soldi in petto ad uno dei due malviventi che agitatosi per l’inattesa reazione, ha fatto cadere dalla giacca un bossolo, appartenente ad una pistola giocattolo. Per fortuna i due, ignari degli altri soldi che la donna aveva ancora con se, sono scappati via con il bottino. Mentre sul posto sono giunti gli uomini della Polizia, per effettuare i primi rilievi ed avviare le indagini per risalire agli autori della rapina.
P.R.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono