Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti non piace ai cittadini

(a) per gli abbonati o in edicola – Torre del Greco – 1.300.000 euro: questo l’importo del premio che la Regione avrebbe conferito, a detta dell’Assessore alla Nettezza Urbana, Raffaele La Pietra, al Comune di Torre del Greco per la “geniale” idea del servizio navetta per la raccolta differenziata; soldi che dovrebbero essere utilizzati per migliorare le modalità di svolgimento della raccolta differenziata. Peccato che questo sistema non sia piaciuto, invece, ai cittadini della zona porto, tra Largo Ferrovia, a ridosso delle Cento Fontane, corso Garibaldi e San Giuseppe alle Paludi. Una lettera indirizzata al Sindaco, firmata dal maestro Giovanni Cipriano, portavoce degli abitanti di questa zona, denuncia «il forte disagio provocato agli abitanti del quartiere dalla sosta del camion della nettezza urbana che fa da punto di smistamento delle navette che si recano nei vari punti della zona mare per attuare la sperimentazione del nuovo sistema di raccolta di rifiuti». Infatti, il camion sosta dalle ore 20 alle ore 24, producendo rumori, emettendo odori nauseanti ed impedendo il normale transito delle auto e dei bus dell’Anm.

Maria Consiglia Izzo

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea de La Torre 1905 in edicola il 24 giugno 2009




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono