La lite è avvenuta in via Martiri d’Africa

Torre del Greco –  Migliorano le condizioni di salute di Gennaro Cervasio, l’orafo colpito durante una lite alla tempia sinistra da un proiettile rimasto conficcato nel cranio ed esploso da Carmine Di Donna, anche lui orafo. Infatti Cervasio, trasferito dall’ospedale Maresca di Torre del Greco ad una struttura casertana, ha fatto registrare dei miglioramenti di salute. Al momento del litigio col suo socio, la salute della vittima era in stato preoccupante, ma oggi sembra si possa tirare un sospiro di sollievo. Ad indagare sul caso ed a fare luce sui motivi che avrebbero spinto i due a tale destino sono ancora gli agenti del comando di polizia. Dalle prime ipotesi, sembrerebbe che tra i due ci fosse un debito o una questione di lavoro legata al laboratorio orafo.
mariot




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono