Si lavora per far luce sul caso

(a) Torre del Greco – Rimasto morto, sul lavoro, ad Arezzo. Si tratta di Vincenzo Collaro, operaio di 38 anni, residente nella regione Toscana, ma torrese di origini. L’uomo si trovava su un tetto, a lavorare, quando è precipitato al suolo perdendo la vita. Secondo una prima ricostruzione, Collaro insieme ad altri colleghi stava procedendo alla bonifica di una struttura in eternit. Operazioni che stava svolgendo regolarmente legato con i cavi di sicurezza. L’incidente sarebbe avvenuto mentre l’operaio torrese stava slacciando l’imbrago, forse poco prima di scendere dal tetto. In quel momento, l’uomo avrebbe perso il controllo facendo un volo di sette metri. All’arrivo dei medici del 118 per lui non c’era più nulla da fare: la tragedia si era oramai consumata. Toccherà, adesso, agli ispettori del lavoro ed agli inquirenti del posto fare luce su quanto accaduto.
Mariot
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 27 luglio 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono