Mentre la ditta di rifiuti stava effettuando una bonifica un operaio viene colto da malore e sviene perché è entrato in contatto con rifiuti pericolosi.

Il giovane operaio si è sentito male, ha rimesso, è svenuto ed è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Maresca, dove i medici gli hanno prestato le prime cure. Ora è fuori pericolo ed è stato dimesso con due giorni di prognosi.

I carabinieri della tenenza di Ercolano, alla luce di tutto ciò, hanno sottoposto a sequestro un terreno di circa 15mila metri quadrati, lungo la via Benedetto Cozzolino, di proprietà di un 86 enne di Torre del Greco. Sono in corso le indagini per risalire alla provenienza dei rifiuti e agli autori dello sversamento.

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono