L’uomo è stato freddato da una raffica di proiettili

La camorra locale torna a colpire: Raffaele Ecuba, pregiudicato di 30 anni residente a Torre del Greco, è stato ucciso poco fa in zona Sant’Antonio a Torre del Greco. Secondo quanto emerso dai primi rilievi effettuati sul corpo dell’uomo, il pregiudicato sarebbe stato raggiunto improvvisamente da una raffica di proiettili esplosi da uno o più killer mentre era a bordo di un mezzo a due ruote. Naturalmente dopo aver assassinato la vittima, i malviventi sono scappati. Sul luogo del delitto, non lontano dalla stazione della Circumvesuviana, sono presenti polizia e carabinieri per effettuare i primi rilievi del caso. Non sono mancati attimi di panico tra i passanti che hanno assistito alla scena. La zona infatti è particolarmente affollata di mattina, proprio per la presenza della stazione. Le forze dell’ordine, già nelle prossime ore, procederanno ad effettuare l’esame dello stube ad alcuni sospettati. E’ caccia aperta quindi agli assassini che hanno freddato Ecuba in pieno giorno, proprio come un boss.
Mariella Ottieri
fonte: agenzia  <a href=http://www.ephemerides.it">www.ephemerides.it</a>




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono