La zona pedonale “allargata” si è ristretta. Infatti, quella che doveva essere una area pedonale più vasta, per problemi tecnici, si è trasformata in una chiusura limitata al solito triangolo di strade che compongono la ztl, con inclusione (dopo l’intervento del presidente del consiglio Gaetano Frulio che si era speso molto nei giorni scorsi proprio per allargare l’area pedonale) della parte di corso Vittorio Emanuele solo nelle vigilie di Natale e Capodanno. Il problema principale che ha stravolto il Piano iniziale, è l’impossibilità di usufruire dei posti auto all’interno della scuola De Nicola-Sasso, dato che proprio ieri sono partiti i lavori di ampliamento del plesso scolastico (all’inaugurazione c’era anche il consigliere Idv Giuseppe Speranza che ha voluto commentare la posa della prima pietra dicendo che “l’apertura di nuovi presidi della cultura e dell’insegnamento, sono un segno dell’interesse che ha questa Amministrazione verso la crescita culturale, sociale ed economica della città”).
Quindi con oggi, dalle 16 alle 20.30 parte la ztl circoscritta alle strade di via Roma, via Colamarino e via Salvator Noto. Domani (il 29 e il 5 gennaio) invece, si inizia alle 9.30 fino alle 13 e dalle 16 alle 20.30. Le due vigilie del 24 e 31 la ztl sarà allargata fino a corso Vittorio Emanuele (tratto compreso tra l’angolo di via Circumvallazione e via Roma) e gli orari di chiusura andranno dalle 10 alle 17. Mentre, nei giorni di Natale, Santo Stefano, il 27 e il 28; il divieto di circolazione per le auto va dalle 16 alle 20.30. Ai fini della circolazione veicolare, per le necessità di parcheggio connesse all’iniziativa, richiesta dai rappresentanti delle categorie dei commercianti, si potrà fare riferimento, oltre alle aree di parcheggio già esistenti, anche ad altre messe a disposizione da privati con tariffe agevolate (dalle 9 alle 21, al costo di 1 euro per ora o frazione ) e, precisamente: l’ area scoperta di via Livorno 12 (zona Vallelonga), con 100 posti auto; e l’area coperta del parcheggio dell’ hotel Poseidon, a via C. Battisti, con 40 posti auto a disposizione.
Alfonso Ancona

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono