Sospetti sulla costruzione di un impianto idrico antincendio

Torre del Greco -E’ stata la possibile realizzazione di un impianto idrico antincendio al complesso ex Molini Marzoli, ad accendere le polemiche da parte dell’associazione “Giovani in movimento”, che ha pensato di intervenire denunciando la vicenda alla Soprintendenza per i beni culturali. In particolare la denuncia scaturisce dalla presunta deturpazione che la costruzione dell’impianto antincendio apporterebbe all’antica struttura degli ex Molini Marzoli. E’ bastato questo a far scattare una serie di indagini – indette dalla Soprintendenza – ad opera di vigili urbani e carabinieri per appurare se le perplessità manifestate dall’associazione torrese siano fondate o meno. I controlli delle forze dell’ordine erano inoltre indirizzati anche alle opere già compiute, sempre per verificarne eventuali irregolarità che possano compromettere l’aspetto storico della struttura di via Calastro. Al momento si attende un responso dalla Soprintendenza, che ha già richiesto una ulteriore documentazione al comune, che verrà stabilito alla luce delle verifiche effettuate nella sede.
Paola Russo




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono