Alle sue spalle precendenti di vario genere

Portici – Un ulteriore caso di malavita scovato dalla polizia. Non è infatti il primo episodio riportato dalle pagine di cronaca nelle quali protagonisti sono italiani e risultano poi anche coinvolti in attività malavitose fuori dal territorio nazionale. A conferma di ciò la notizia dell’ultimo arresto effettuato dalla polizia spagnola. E’ originario di Portici l’uomo bloccato dalla polizia spagnola che nascondeva legami con la camorra ed attività di spaccio dietro la gestione di un ristorante. Le forze dell’ordine spagnole hanno diffuso nelle ultime ore le iniziali del malvivente: si chiama M.A. e nel 2004 era già stato accusato per traffico di stupefacenti con una condanna di dieci anni.
 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono