IL RISCHIO

(a) Torre del Greco – Chi non vorrebbe evitare di trovare ad ogni angolo della strada strisce blu, mettersi alla ricerca dei parchimetri (in alcuni casi molto distanti) per poter pagare i parcheggi. A maggior ragione se le strisce sulla carreggiata risultassero a tutti gli effetti illegali. C’è un però. La norma in questione, l’art 7 comma 6 del codice della strada, non fa riferimento alle strisce blu, ma alle strisce in generale. Che si cancellino pure le strisce blu, visto che ciò può fornire un vantaggio economico, che per i residenti in alcune zone della città è anche cospicuo. Questo però non deve in alcun modo coincidere con il divieto di posteggiare nelle aree dove attualmente “campeggiano” le strisce blu, perché con tutta evidenza la battaglia che i comitati stanno portando avanti, sacrosanta proprio perché consacrata da una legge, rischierebbe di tramutarsi in un clamoroso boomerang per i cittadini, specie in una città come la nostra dove la carenza di parcheggi risulta ormai cronica. Per non trovarci nella situazione di rimpiangere i soldi spesi per parcheggiare, è bene che i comitati, nelle loro lotte, tengano bene in mente anche questo aspetto.
Angelo Confuorto
 
Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 6 aprile 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono