Troppi gli ostacoli per soggetti diversamente abili

Torre del Greco – Litoranea off limits per i disabili: troppi gli ostacoli che impediscono ai diversamente abili il libero accesso all’arenile torrese. Scale maltenute e l’assenza di apposite pedane rendono difficoltosa la discesa a mare per i portatori di handicap che – viste le temperature record di questi giorni – intendono trascorrere al fresco le ore più calde di questo primo scorcio d’estate.
"È davvero mortificante – afferma rammaricato Giovanni Pinto, presidente del comitato di quartiere della Litoranea – sollevare carrozzine o prendere in braccio i disabili per permettere loro l’accesso alla spiaggia. Per il prossimo anno andranno abbattute tutte le barriere architettoniche".
Una situazione di disagio alla quale si affianca il problema legato alla scarsa pulizia della lunga strada che costeggia il mare: "Auspico un incontro – afferma Pinto – tra cittadini, amministrazione e un esponente della ditta che si occupa della differenziata. Noto uno scarso impegno da parte di tutti, in particolare degli operatori
ecologici, che andrebbero maggiormente seguiti. Inoltre, andrebbero rivisti orari di deposito e prelievo dei diversi sacchetti di rifiuti per evitare ingorghi e problemi alla viabilità in una strada che nel periodo estivo è sempre preda del traffico e caos".
Insomma, come se non bastasse il divieto di balneazione, le strade continuano a rimanere sporche e intasate’. "Siamo però soddisfatti – conclude Pinto – per la condizione in cui versano le spiagge. Da questa settimana, infatti, avrà inizio il mandato che permetterà ai volontari la pulizia dell’arenile di via Litoranea".
Nino Aromino
Articolo già pubblicato su La Torre 1905 cartaceo – Anno CIII n° 13 – mercoledì 02 luglio 2008




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono