Presto un ristailing dalla zona porto al Vesuvio

Traffico in tilt a Torre del Greco: a causa infatti dei molteplici lavori in corso in diverse vie della città del corallo, la situazione traffico – già critica in circostanze normali – sembra essere peggiorata. Nonostante la presenza dei Vigili Urbani, che però data l’esiguità del personale a disposizione non coprono tutti i punti focali, si è formato molto caos in alcuni punti strategici della città, quali via De Gasperi ed altre vie del centro storico. Motivazioni differenti per i lavori, per quanto concerne via De Gasperi e via Litoranea si tratta del rifacimento della segnaletica orizzontale, che però comporta numerosi sensi unici alternati. Nessun problema se ci fosse del personale a vegliare sull’alternarsi delle automobili nelle corsie disponibili, ma non sempre c’è chi coordina il traffico, e questo ha generato non poco confusione per i tanti automobilisti. Anche per il centro storico il traffico ha procurato molti disagi: da giorni è stata difatti chiusa via Colamarino, e le conseguenze si sono fatte sentire molto presto: carenza di parcheggi, via Veneto e corso Vittorio Emanuele congestionate dalle automobili e così via. Ed in conclusione, l’amministrazione comunale rende noto che dal 27 agosto partiranno anche altri lavori di riqualificazione che interesseranno la zona che va da Largo Comizi a Via Salvator Noto, e più in generale le vie che conducono dal porto al Vesuvio, questo per un ristailing promosso dalla fresca amministrazione Borriello. Nessuna obbiezione all’interesse dei politici verso la viabilità torrese, l’unica richiesta è soltanto di una migliore gestione delle vie non interessate dai lavori.
Paola Russo




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono