Due operai coinvolti

(a) Torre del Greco – Intorno alle 17 di giovedì 24 marzo due operai, intenti a ripristinare la funzionalità di un tratto stradale in via Gramsci, sono rimasti coinvolti in un incidente. L’erompere improvviso di forti getti d’acqua ha causato lo sfaldamento del terreno all’interno del terrapieno in cui si trovavano i lavoratori. Pietrisco e fanghiglia hanno sommerso i due fino alla cintola, prima che si riuscisse ad arrestare il deflusso idrico. Il pronto intervento di alcuni dei presenti e dei vigili urbani ha evitato il peggio. Secondo quanto si apprende dal comando di polizia municipale, con tutta probabilità la rottura della tubazione, con conseguente smottamento el terreno, è stata causata da una manovra errata di un terzo lavoratore impegnato in interventi di scavo al comando di una pala meccanica. Gli operai coinvolti nell’incidente, trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Maresca, hanno riportato escoriazioni e lividure su diverse parti del corpo. Ripercussioni anche per i residenti della zona: l’arteria è stata chiusa al traffico e il sevizio idrico ripristinato solo al mattino seguente, dopo la messa in sicurezza del condotto e del manto stradale.
Simone Ascione
 
Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 6 aprile 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono