Torre del Greco – Ancora una volta la morte corre lungo la strada. Ancora una vittima improvvisa di un destino infame. Questa volta a lasciare la vita lungo le strade coralline è un giovane. Aveva, infatti, soltanto 23 anni il giovane centauro, A.M., che la sera del 17 febbraio ha perso la vita sull’asfalto.

E’ sabato sera, quando il 23enne sta percorrendo il ben noto viale Europa a bordo di un mezzo a due ruote, insieme alla fidanzata. Per i due giovani, un normale sabato sera una serata all’insegna della spensieratezza.

Ad un certo punto, per motivi ancora tutti da chiarire e definire, la moto sul quale viaggia il 23enne, resta coinvolta in uno scontro con un’auto. Per il 23enne c’è ben poco da fare: per lui la morte sul colpo non lascia spazi a cure mediche o interventi sanitari.

Gravissima, invece, la ragazza che viaggia con lui: la giovane viene trasportata all’ospedale San’Anna di Boscotrecase.
Gli inquirenti, naturalmente, si sono messi subito al lavoro per ricostruire la dinamica dei fatti e fare luce sul quanto accaduto lungo la via torrese che dalla zona litoranea conduce alla zona Leopardi Buon Consiglio. Sul posto comunque tempestivamente anche i vigili urbani e i medici del 118.
Oltre il caso, già grave di suo, torna il tormentone sicurezza a Torre del Greco: numerosi gli abitanti che lamentano la pericolosità di alcune vie cittadine, sia centrali che periferiche, soprattutto nelle ore serali e notturne.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono