Ha preso un treno senza avvertire la madre

Si aggirava nella stazione centrale della Circumvesuviana di Torre, un giovane 25enne portatore di un grave handicap. Erano le 20.30 di ieri, quando alcuni agenti di Polizia, si sono accorti della sua presenza proprio vicino ai binari. Vedendolo solo, e con l’aria dispersa, i poliziotti lo hanno prima avvicinato e poi accompagnato al locale commissariato, dove grazie ai documenti che il giovane portava con se, è stato possibile rintracciare la madre, che è giunta poco dopo essere stata avvisata. Il ragazzo A.M., è residente a Nocera Inferiore e si trovava con la madre in un chiesa, quando ad un certo punto si è allontanato. Sfuggito al controllo della madre, si è casualmente recato in stazione ed ha preso un treno qualsiasi giungendo a Torre, dove poi è stato ritrovato ed aiutato dai Poliziotti. Al momento del ritrovamento, i parenti non avevano ancora sporto denuncia.
P.R.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono