L’accusa: porto d’arma abusivo

Denunciato nel corso di alcuni controlli interforze, un giovane di 19 anni con l’accusa di porto abusivo d’arma. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, mentre si svolgevano dei controlli in zona centro indetti dal locale commissariato di Polizia in sinergia con gli agenti della Polizia Muncipale. Più precisamente sono stati adoperati ben 11 equipaggi distribuiti nel centro storico di Torre del Greco, mentre un ulteriore posto di blocco è stato disposto in zona Leopardi. Il giovane fermato dalla Polizia, era a bordo di una fiat Uno, accompagnato dal genitore, ma al momento di esibire i documenti richiesti dagli agenti, il giovane non solo è risultato senza patente – mai conseguita – ma soprattutto l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da un manganello disposto vicino la portiera dell’automobile. Il manganello, simile a quelli in possesso dalle forze dell’ordine, è stato immediatamente sequestrato mentre per il giovane 19enne L.C. è scattata la denuncia per porto d’arma abusivo. Sempre nel corso dei controlli gli identificati sono stati 138, ed i veicoli controllati sessanta, e fra questi due autovetture e sette motociclette sequestrate. In conclusione non sono mancate contravvenzioni: sono infatti 34 i verbali stilati dagli agenti e rilasciati ai vari trasgressori del codice della strada.
Paola Russo




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono