Campania – La regione Campania, come riportato da qui finanza,  ha deciso di aiutare attraverso dei nuovi finanziamenti le PMI attive all’interno del proprio territorio nel settore dell’artigianato. Al Bando Artigianato 2018 potranno fare richiesta le micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa nella regione campana.

Lo scopo del Bando Artigianato 2018 è quello di aiutare le PMI campane a crescere, possibilmente facendo anche rete comune. Ai finanziamenti si potrà accedere, infatti, anche in forma aggregata. Si può vincere il bando dunque anche creando dei consorzi o delle reti d’impresa. Chi può fare domanda? Come già anticipato per partecipare bisogna avere la propria sede legale e operativa all’interno della Campania e inoltre bisogna essere iscritti regolarmente nella Sezione Speciale del Registro delle Imprese in una delle Camere di Commercio campane. Al Bando 2018 sono ammesse sia le piccole che le micro e medie imprese artigiane.

I progetti finanziabili
Attraverso il Bando Artigianato 2018 la Regione Campania finanziera prevalentemente tre tipi di progetti. Ovviamente inerenti l’artigianato. Il primo progetto presentabile, e definito nel bando come Linea A, riguarda gli interventi di promozione e valorizzazione delle PMI artigiane in campo artistico-religioso. Attraverso questi finanziamenti la regione spera di far conoscere in tutta Italia quelle che sono le eccellenze artistiche e religiose meno famose del territorio, anche grazie a degli interventi di recupero. La Linea B del bando invece finanzierà le PMI artigiane della Campania che presenteranno un piano di intervento per digitalizzare la propria imprese.In questo caso le spese giustificate saranno quelle relative all’acquisto di nuovi materiali, alle consulenze tecniche e al miglioramento generale della tecnologia utilizzata all’interno dei propri processi di fabbricazione. Nell’ultima linea guida, quella definita nel Bando come C, la Regione darà la possibilità di finanziamento a quelle piccole e medie imprese artigiane che investiranno in nuove tecnologie. Non nell’acquisto di macchinari come nella Linea B, ma nella progettazione di applicazioni e siti web che faciliteranno l’interazione con la clientela.

Come presentare la domanda di partecipazione
Il Bando Artigianato 2018 della Regione Campania prevede un monte finanziamenti totale di 28 milioni di euro. Ogni beneficiario potrà ricevere fino a un massimo di 200 mila euro con le agevolazioni che ricopriranno il 100% del finanziamento. Ogni progetto vincitore verrà sovvenzionato al 60% con un tasso agevolato e al 40% con contributo in conto capitale. Presentare la domanda è molto semplice. Basta collegarsi al sito della Regione e accedere all’area bandi in corso. Una volta scaricato il modulo per la presentazione del progetto questo andrà letto attentamente e compilato in ogni sua parte. L’invio delle domande potrà avvenire solo per via telematica a partire dal 25 maggio 2018. Ogni progetto verrà valutato in ordine cronologico d’invio.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono