La Wisco continua a produrre atti, va avanti con il progetto

(a) Torre del Greco – Il 27 gennaio, a Palazzo Baronale in II^ Commissione consiliare, quella dell’Ambiente presieduta da Ciro Accardo, si è tenuto un incontro con all’ordine del giorno il depuratore industriale. Erano presenti i consiglieri Vittorio Guarino, Lorenzo Porzo, Massimo Meo, Palmerino Di Cristo; il tecnico Vincenzo Abilitato per il comune, e, inoltre, Antonio Civitillo e Carlo Ceglia. L’Ing. Capo, Giovanni Falanga, non era presente all’appello. Nella riunione precedente, tenutasi il 7 ottobre 2010, ci si era ripromessi che l’Ing. Capo, Giovanni Falanga, e il tecnico incaricato dal Comune, Vincendo Abilitato, fornissero risposta scritta alle nostre domande. In barba alla legge sulla trasparenza, nell’ultima riunione, e nonostante siano passati abbondantemente oltre tre mesi, di risposte scritte non ce ne sono state. Si è appreso, verbalmente, dal tecnico Abilitato che nessuna verifica sulle volumetrie presentate, a suo tempo, dalla Wisco è stata fatta; che molti documenti della Regione sono andati persi a causa di un allagamento; che non è stata fatta alcuna verifica se trattasi di delocalizzazione o impianto ex novo; che non è stata espletata alcuna verifica, ormai chiesta da noi da anni, su un capannone presumibilmente abusivo. Inoltre, si è appreso che la Wisco ha presentato il giorno 27
gennaio 2010 il piano di caratterizzazione. Da anni, noi de La Torre cerchiamo di avere risposte ai nostri interrogativi posti a questa Amministrazione, guidata da Ciro Borriello. Sosteniamo che questa Amministrazione si muove tardi e male. La Wisco continua a produrre atti, va avanti con il progetto. Come abbiamo già rilevato nell’articoli pubblicato sullo scorso numero (ndr: La Torre del 26 gennaio 2011), nonostante siano scaduti i termini dell’Autorizzazione Paesaggistica la minaccia è imminente. A breve ci sarà un altro inconto in II^ Commissione.
Antonio Civitillo

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 9 Febbraio 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono