Territorio

Il comitato di quartiere "La Vesuviana" presenterà una petizione agli organi competenti per il ripristino e recupero dei giardinetti di Piazza della Repubblica. Lo spazio verde situato nei pressi della circumvesuviana di Torre del Greco, già da diverso tempo, è diventato un ghetto, una vera e propria dimora per barboni, tossici, prostitute e spacciatori. I giardini sono colmi di cartacce, per di più ci sono due alberi pericolanti che necessiterebbero dell’abbattimento. Al contrario, i giardinetti dovrebbero essere luogo di ritrovo per gli anziani e spazio di gioco per i bambini. Inoltre, in via Ignazio Sorrentino c’è un grande muro che sta per crollare a causa della pala meccanica, per non parlare della presenza di diverse buche. Il tutto comporta una serie di pericoli per tutti. L’amministrazione comunale pare non essersi ancora attivata per migliorare la situazione di degrado delle strade che circondano la Vesuviana, ovvero via Moro, via Maresca, via Sorrentino. Non s’è mossa foglia nemmeno per la raccolta dei rifiuti: il comitato di quartiere a breve, ha intenzione di dare inizio ad una raccolta differenziata autorganizzata. Il nuovo presidente del comitato "La Vesuviana" , Giuseppe Demino, ha dichiarato "Mi impegnerò costantemente per risolvere il problema dei rifiuti, trasportandoli personalmente in altri posti come Portici ed Avellino, con precisione a Mercogliano. Sto lavorando anche per la realizzazione di nuovi progetti per cercare di rendere più vivibile la città".
Mariarosaria Romano




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono