Notte di panico in litoranea. Potrebbe essere stato l’eccessivo peso il motivo del crollo

Torre del Greco – Notte di terrore sul litorale corallino. La festa dell’estate organizzata in un noto locale di via litoranea, si è trasformata in un incubo per i giovani presenti. La pedana che ospitava la movida non ha retto il massiccio afflusso di gente ed è crollata, scatenando il panico generale. L’episodio è accaduto nella notte tra sabato e domenica. Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, che hanno soccorso i malcapitati che avevano deciso di passare una serata a suon di musica e drink. Circa venti i feriti in maniera lieve, tutti giovanissimi e tutti trasportati all’ospedale Maresca di Torre del Greco, e dopo le cure del caso sono stati dimessi. Prognosi di un mese, invece, per due ragazzi che hanno subito delle fratture durante il crollo. Secondo le testimonianze dei presenti il locale era affollatissimo, e probabilmente ha ospitato molta più gente del previsto. Potrebbe essere stato l’eccessivo peso il motivo scatenante del crollo della pedana di legno.

AnSc




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono