La discussione è fissata il 10 gennaio

Torre del Greco – Sarà discusso domani, giovedì 10 gennaio, il ricorso avanzato in relazione alle eventuali irregolarità del bando per l’assunzione a tempo indeterminato di 44 istruttori di vigilanza bandito per il corpo di polizia municipale dal comune di Torre del Greco. Ad avanzare tale ricorso sono stati, tempo fa, alcuni candidati al bando che avrebbero rilevato irregolarità sulla procedura adottata dal comune torrese. Ma questo è solo il primo punto di un elenco di lamentele sorte per il bando degli istruttori di vigilanza. Infatti, sin dai primi giorni della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, alcune voci di corridoio facevano credere che qualcosa avrebbe bloccato le procedure di selezione. Ma tra le tante voci che girarono sul territorio del comune vesuviano, solo questa del ricorso è stata quella certa. Domani sembrerebbe essere il gran giorno della verità: la discussione è infatti volta a fare luce sui punti ritenuti oscuri dai ricorrenti.
Mariella Ottieri




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono