Più vigili per sorvegliare i parcheggi

(i) Torre del Greco – Se ne sarebbe dovuto discutere nel corso dell’ultimo consiglio comunale, tenutosi mercoledì 30 settembre, ma per un malinteso non è stato possibile: l’interrogazione 22 sui permessi di parcheggio per disabili, promossa dal consigliere Catello Esposito, è stata rinviata alla prossima seduta del consiglio. Nonostante il consigliere abbia insistito, questa ed altre interrogazioni da lui preparate, sono state rinviate ad una successiva discussione a causa della sua momentanea assenza in aula all’apertura dei lavori del consiglio comunale.
L’ufficio viabilità rilascia circa 1.800 permessi per disabili, ma, secondo il consigliere dei Verdi, a Torre ne circolerebbero approssimativamente 3.000; la causa del fenomeno consiste nell’utilizzo delle fotocopie del permesso, che sarebbero da definirsi illegittime.
Oltre ad un uso illegittimo dei permessi , se ne fa anche un uso improprio. Delle aree di parcheggio per disabili se ne dovrebbe usufruire solo in presenza (e in favore) di questi, e non per motivi personali. “Per limitare il fenomeno basterebbe anche una coppia di vigili a sorvegliare le aree delimitate dalle strisce gialle, almeno in centro, dove è più difficile reperire un’ area di sosta”, riferisce il consigliere Esposito.

Fabio Cirillo

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea de La Torre 1905 in edicola il 7 ottobre 2009




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono