Cittadinanza attiva

(a) Torre del Greco – Dopo ulteriori segnalazioni e foto arrivate dai cittadini che dimostrano come la presenza di blatte e topi non sia occasionale, con ulteriori denunce da via Sciacca, da Corso Vittorio Emanuele, dal Comitato di Quartiere La Vesuviana e anche nelle zone alte della città di Cappella Bianchini, dopo che persino l’opposizione in questa città si è destata per un problema trascurato da almeno 3 anni, il MoVimento 5 Stelle ha raccolto l’intenzione dei cittadini che si sono resi disponibili a fornire il proprio contributo operativo alla comunità. Nella precedente settimana è stato protocollato, infatti, all’attenzione del signor Perna Antonio dell’Ufficio di Disinfestazione del Comune di Torre del Greco, una lettera che indica la disponibilità di alcuni cittadini ad accompagnare la ditta che si occuperà della prossima disinfestazione del 28 e 29 Luglio, sia per la
zona del Rione Raiola e Cesare Battisti che per il quartiere di Sant’Antonio. I cittadini che vivono il territorio potrebbero essere di supporto nell’indicare tane e zone più infestate da topi e scarafaggi e permettere, in questo modo, una disinfestazione più efficiente ed accurata.
Vincenzo Civitillo
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 27 luglio 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono