Abbattimenti

(a) Torre del Greco – Il sindaco Borriello ha inviato al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, al presidente della Camera Gianfranco Fini, al presidente del Senato Giuseppe Schifani e al presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, una lunga missiva nella quale manifesta le difficoltà attuare quanto richiesto dall´autorità giudiziaria in materia di abbattimenti di case costruite abusivamente. "All’indomani dell’annullamento delle recenti attività istituzionali messe in campo – si legge nella missiva -, la Politica deve palesare tutte le possibili strategie per fronteggiare una così terribile tragedia sociale in Campania da far impallidire tutte le altre emergenze. Mi trovo nella urgenza e nella necessità di chiedere un intervento per una problematica che pone in serio e possibile pericolo l’ordine democratico, nonché rischia di danneggiare dei beni primari che la nostra Costituzione intende tutelare. La questione cui mi riferisco è quella connessa agli incarichi di demolizione di case abusivamente costruite molti anni prima che l’Autorità Giudiziaria si rivolgesse a noi Sindaci della Campania per supplire alla inerzia da parte del privato obbligato”.
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 7 luglio 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono