Si è svolta l’altro giorno l’ultima riunione dell’Osservatorio Rifiuti Zero.
“Non essendo stato possibile concordare un ordine del giorno, si sono riportate delle voci in sospeso che sono state selezionate all’ inizio dell’ assemblea”, hanno dichiarato gli attivisti..
Rifiuti-ZeroTantissime critiche sono state rivolte nei confronti dell’amministrazione comunale. “Una città sporca, una raccolta differenziata pietosa, nessun gazebo nelle zone interessate al porta a porta oggi 12 alle ore 13, solo una guardia ambientale che non faceva depositare giù alle Cento Fontane ma vi erano già tanti sacchetti per terra, solo il giorno 8 fino all’ ora di pranzo la zona è stata controllata e mantenuta pulita”, hanno dichiarato all’unisono i membri dell’osservatorio. Di seguito si è discusso del porta a porta a Torre del Greco. Poi, altro tema è stata la raccolta dei toner (non è stata fatta alcuna pubblicità)
In più, si è discusso di compostiere: “Ho rintracciato un articolo del 2 ottobre 2011 in cui si parla di compostaggio, sono trascorsi 4 anni ma non se ne parla ancora”, ha dichiarato uno dei responsabili del gruppo. Altre argomentazioni hanno toccato: decoro urbano; buste per la differenziata ai commercianti;
bustoni neri utilizzati nello spazzamento; servizio caffè e funghi, olio esausto; raccolta pile; raccolta farmaci scaduti; spazzamento automatico; isole interrate; metodo Vedelago; costo dei pannolini biocompostabili che alcuni comuni regalano; cestini e ceneriere mai viste in città




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono