Emergenza rifiuti, una richiesta al Prefetto De Gennaro

Torre del Greco – “Ho ritenuto doveroso chiedere al Prefetto Gianni De Gennaro, congiuntamente al Generale Franco Giannini, nonché all’Assessore all’Ambiente della Provincia di Napoli lo svuotamento del sito provvisorio di stoccaggio di Villa Inglese, in località Santa Maria la Bruna, nel Comune di Torre del Greco. In questi mesi abbiamo avuto una città pulita solo grazie all’utilizzo del sito che concretamente ci ha consentito di far fronte all’acuirsi della crisi inerente alla raccolta dei rifiuti in Campania”. Così Ciro Borriello, Sindaco di Torre del Greco. “Il sollecito è scaturito – spiega Borriello – anche a seguito della nota del 26 marzo a firma del Generale Franco Giannini, in cui si rappresenta ai Sindaci la necessità di adottare adeguati provvedimenti tesi allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani sul territorio. Pertanto, è vero che le strade torresi sono sgombre da cumuli, ma il sito citato va urgentemente svuotato. Un provvedimento fondamentale ed urgente per diversi aspetti, in primis che il sito è inserito in un contesto non idoneo, poi per l’approssimarsi della stagione estiva e soprattutto per far fronte ad una serie di problematiche sia di natura igienico-sanitarie che di sicurezza del territorio. Tra l’atro – conclude il Sindaco – diverse sono state le giuste mobilitazioni delle molteplici parti sociali; dai cittadini alle associazioni, in particolare di Leopardi Pulita che da anni si batte per una definitiva bonifica del sito, e poi dalla partecipazione dei comitati di quartiere, studenti e commercianti, non solo dell’area interessata, ma dell’intera città. In questo contesto sono più che fiducioso di un positivo riscontro finalizzato allo svuotamento del sito”.
Comunicato stampa




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono