Bando di concorso

L’ Ente comunale intende procedere, mediante mobilità esterna, ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. 165/2001 e smi, all’assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno di n. 1 unità appartenente alla categoria di centralinisti non vedenti di cui alla Legge 29 marzo 1985, n. 113, per la copertura di n.1 posto di Operatore – addetto al centralino – Cat. B1 del CCNL Comparto Regioni Autonomie locali, riservato alla categoria sopracitata. L’ Ente valuterà le domande pervenute e convocherà gli ammessi ad un colloquio per la valutazione delle capacità professionali possedute in riferimento al posto da ricoprire, così come previsto dal Regolamento che disciplina mobilità volontaria sopra richiamata. I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande. La mancanza di uno solo dei sotto indicati requisiti comporta l’esclusione dalla partecipazione all’avviso.
Gli interessati possono presentare apposita domanda, redatta su carta semplice, datata, firmata, in busta chiusa con indicazione del mittente e riportando la seguente dicitura “Avviso pubblico di mobilità – Operatore -addetto al centralino – Cat.B del CCNL Regioni – Autonomie Locali – Legge 113/85”, direttamente o a mezzo postale all’Ufficio
protocollo del Comune di Torre del Greco dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13.30, Largo Plebiscito 1- Torre Del Greco – 80059, Na. Le domande dovranno pervenire in busta chiusa entro le ore 13 del giorno 18 novembre 2011. Il termine è perentorio. I candidati risultati ammessi all’avviso verranno chiamati a sostenere il colloquio, ai sensi di quanto disposto dall’art. 5 del Regolamento interno di mobilità volontaria. Tutte le informazioni complete potranno essere richieste al Servizio Giuridico del Personale Umane – tel: 081/8830770/772/774.
Mirella Carnile
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea il 26 ottobre 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono