A Torre del Greco la nona prova

Torre del Greco – La grande vela torna a Torre del Greco. La macchina organizzativa del locale Circolo Nautico presieduto da Aldo Seminario è già in moto per l’organizzazione delle due regate di domenica 7 marzo. Nell’ambito del Campionato Invernale IMS del Golfo di Napoli è prevista la nona prova, valida per l’assegnazione del Trofeo Città di Torre del Greco e – nell’ambito del Campionato primaverile d’altura Vele di Levante – sempre il Circolo Nautico Torre del Greco organizza domenica mattina la prima prova della competizione, valida invece per l’assegnazione del Trofeo Challenge dei Comuni.
Entrambi gli appuntamenti velici sono inseriti nel programma delle attività indette dalla Federazione Italiana Vela. “Alle manifestazioni – spiega Gianluigi Ascione, vicepresidente del Circolo Nautico Torre del Greco con delega allo Sport – aderiranno circa 140 imbarcazioni di altura che gareggeranno su due diversi campi di regata, pur avendo un’unica linea di partenza con segnali di inizio di partenza dati in successione per le due flotte”.
“Prosegue – spiega il presidente del Circolo corallino, Aldo Seminario – l’intensa attività volta ad organizzare regate e sostenere le competizioni realizzate da altre associazioni e comitati. Si tratta di eventi di rilievo realizzati grazie alle capacità agonistiche e organizzative dei soci che lavorano con impegno ai singoli appuntamenti”.
La regata relativa al Trofeo Città di Torre del Greco sarà svolta su un percorso delimitato da boe mentre la regata “Challenge dei Comuni” dopo la partenza, seguirà un percorso costiero lato Torre Annunziata spingendosi poi verso Castellammare di Stabia e la costiera sorrentina. Sarà cura dei Circoli che aderiscono a "Vele di Levante" richiedere le rispettive autorizzazioni alle Capitanerie di Porto a levante della città di Torre del Greco, per il percorso seguito dalle imbarcazioni partecipanti a tale regata.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono