Comunicato stampa

  Torre del Greco – Approvato dal Consiglio di Amministrazione il progetto di Bilancio al 31.12.2007:
• Utile netto 12,7 milioni di euro
• Impieghi a clientela 1.209 milioni di euro
• Raccolta Globale da clientela 2.613 milioni di euro
Il Consiglio di Amministrazione della Banca di Credito Popolare, riunitosi in data 27 marzo 2008 sotto la presidenza del dott. Antonino De Simone, ha approvato all’unanimità il Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2007 della Banca.

Nella medesima seduta ha convocato, per i prossimi 26 e 27 aprile, l’Assemblea Ordinaria per l’approvazione del bilancio.

La Banca chiude l’esercizio 2007 con un utile netto di 12,7 milioni di euro, in aumento di oltre il 13% rispetto al 2006; il Consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea dei Soci la distribuzione di un dividendo unitario di euro 1,00.

L’andamento dei margini economici manifesta miglioramenti significativi, conferendo continuità al processo di crescita, realizzatosi attraverso l’espansione dei volumi intermediati ed, in particolare, degli impieghi a clientela.

Questi ultimi, registrano un incremento dell’utilizzo effettivo medio del 10%, frutto del solido legame con le famiglie e l’imprenditoria e dell’approfondita conoscenza delle controparti affidate. A fine anno gli impieghi a clientela si attestano a 1.209 milioni di euro con un incremento del 7% rispetto al 31 dicembre 2006.

La raccolta globale che ammonta a 2.613 milioni di euro, registra un incremento di circa il 5% rispetto all’anno precedente, grazie all’efficace articolazione dell’offerta ed all’incisiva azione nelle aree di operatività.
Alla positiva crescita della raccolta diretta (+4%), si accompagna una più che soddisfacente crescita della raccolta indiretta (+6%) in controtendenza rispetto al Sistema che ha segnato nel 2007 un decremento significativo della componente risparmio gestito.

La conferma per l’anno 2007, da parte dell’agenzia FITCH, di un rating “investment grade” – Long-term BBB, rappresenta un ulteriore significativo riconoscimento dell’affidabilità e della validità delle strategie perseguite.

Al di là dei risultati patrimoniali e reddituali, la BCP chiude il suo 120° esercizio, all’insegna dell’ampliata funzione svolta a sostegno del territorio e delle popolazioni servite, in attuazione della propria missione di Banca cooperativa popolare.

Il Consiglio ha altresì presentato il Bilancio consolidato del Gruppo che chiude con un utile netto consolidato di 12,2 milioni di euro.

Comunicato Stampa




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono